Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

L'azzurro Peter Fill ha chiuso al terzo posto la combinata di Wengen di Coppa del Mondo. Un podio che, insieme al secondo posto ottenuto nella combinata di Bormio, gli vale la conquista della coppa di disciplina con 140 punti. La gara è stata vinta dal francese Victor Muffat-Jeandet davanti al russo Pavel Trikhichev. Per l'Italia 5° posto di Domink Paris, mentre Christof Innerhofer, 5° dopo la discesa, ha inforcato.

 

Soddisfatto l'azzurro: "Sono contento per oggi. Ho fatto podio e vinto la coppa di combinata: ora ne ho 3 a casa. Ho dovuto combattere tantissimo sul muro, per noi discesisti è una gara difficilissima perché dobbiamo cercare di guadagnare in discesa per poi scendere in slalom su piste con dei buchi, come avvenuto oggi. Ho fatto vedere che ci sono ancora. Quest'anno è mancata la fortuna ma oggi ne ho avuta nel precedere Jansrud di un centesimo.