Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

E’ partita la missione olimpica degli azzurri dello short track. La nazionale italiana del c.t. Kenan Gouadec è infatti decollata oggi nel tardo pomeriggio in direzione Corea del Sud: qui i nostri si fermeranno una settimana a Seul, dove si alleneranno presso il Korea University Ice Rink in attesa dell’apertura del villaggio olimpico, quando dal primo febbraio si trasferiranno a Pyeongchang. Giorni intensi, di grande concentrazione,  che serviranno alla squadra per smaltire il fuso orario e ambientarsi al meglio nel contesto che ospiterà l’appuntamento più atteso dell’ultimo quadrienno. Dopo gli intensi raduni di Courmayeur e le ottime prove degli Europei di Dresda, l’Italia arriva così in Corea in ottima forma, pronta a studiare anche gli ultimi dettagli prima del via ufficiali alle competizioni il 10 febbraio. Il giorno prima toccherà invece ad Arianna Fontana sventolare alto il tricolore durante la cerimonia di apertura dei Giochi, lei che sarà la nostra portabandiera in questa rassegna olimpica.

Questi invece, li ricordiamo, i sette azzurri convocati per le Olimpiadi: Arianna Fontana (Fiamme Gialle Predazzo), Martina Valcepina (Fiamme Gialle Predazzo), Cecilia Maffei (Fiamme Azzurre), Lucia Peretti (C.S. Esercito Courmayeur), Cynthia Mascitto (S.C. Courmayeur), Tommaso Dotti (Fiamme Oro Moena) e Yuri Confortola (Carabinieri Selva di Val Gardena).