Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Dominik Fischnaller guarda tutti dall'alto in basso. E lancia un segnale importante alla vigilia dei Giochi di PyeongChang. L'azzurro ha vinto - nel singolo - la tappa di Coppa del Mondo di slittino disputata a Lillehammer, in 1:38.590, davanti al russo Repilov (1:38.686) e all'austriaco Kindl (1:38.722). Quinto il campione tedesco Felix Loch, 14° posto per l'altro azzurro, Kevin Fischnaller.

 

Con questo successo Dominik Fischnaller è salito al 7o posto in graduatoria generale. Per l'Italia dello slittino si tratta della seconda vittoria dopo quella di Kevin Fischnaller ottenuta a Winterberg. Nel pomeriggio è arrivata un'altra sddisfazione per lo stesso Dominik nella gara sprint (specialità non olimpica), conclusa al terzo posto con il tempo di 99 millesimi dal vincitore Semen Pavlichenko che ha fermato il cronometro sul tempo di 31"943, mentre l'austriaco Wolfgang Kindl è finito secondo a 77 millesimi. Kevin Fischnaller ha chiuso sesto a 248 millesimi.