Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Giuliano Razzoli

Data di nascita: 18/12/1984

Luogo di nascita: Villa Minozzo

Altezza x Peso: 1,82 x 88

Specialità: Slalom, Slalom Gigante

Società: Esercito

Tecnico: Stefano Costazza

Hobby: Computer, libri, cinema

Club Olimpico:

Biografia

Ha iniziato a sciare all’età di 4 anni con il padre Antonio, maestro di sci nella scuola di Febbio di Villa Minozzo Reggio Emilia (la mamma Tiziana è una pittrice), ma è a 25 anni che si è trasformato in ‘Razzo Razzoli’, grazie alla medaglia d’oro vinta nello slalom speciale ai Giochi Olimpici di Vancouver 2010, 22 anni dopo un certo Alberto Tomba. Durante un lungo infortunio che ne ha frenato la carriera ha scritto l’autobiografia “Vai Razzo, veloce e feroce”, ma la sua storia non è ancora conclusa. Da buon emiliano e grande appassionato di vini e di cibo è diventato produttore di aceto balsamico. Se fosse un vino sarebbe “un vino che con il tempo migliora”. Magari da stappare a PyeongChang.

Palmares

STAMPA LA SCHEDA

Giochi Olimpici / Olympic Games
2010 Vancouver (Can) 1° SL
2014 Sochi (Rus) Dnf SL

Campionati Mondiali / World Championships
2009 Val d'Isère (Fra) Rit. SL
2011 Garmisch (Ger) Rit. SL
2013 Schladming (Aut) Rit. SL
2015 Vail / Beaver Creek (Usa) Rit. SL
2017 St. Moritz (Sui) 22° SL

Coppa del Mondo / World Cup
Classifica finale / Final Ranking
2013/2014 – 78° (cl. gen.) – 27° SL
2014/2015 – 25° (cl. gen.) – 8° SL
2015/2016 – 61° (cl. gen.) – 19° SL
2016/2017 – 58° (cl. gen.) – 19° SL

Coppa del Mondo 2016-2017 / World Cup 2016-2017
11° SL Aspen (USA)
22° SL Schladming (Aut)
11° SL Kitzbuehel (Aut)
18° SL Wengen (Sui)
28° SL Adelboden (Sui)
19° SL Val d'Isere (Fra)